A chi si rivolge

Il programma di intervento, può essere applicato o inserito sia in ambito educativo  (scuole di ogni ordine e grado: Laboratorio 1 - scuole di infanzia , Laboratorio 2 e  3 - scuole primarie e secondarie di 1° e 2° grado) e sia in ambito preventivo-riabilitativo; rivolto a persone con difficoltà di apprendimento (borderline, ritardo mentale, DSA, ADHD-DDAI, down, autismo, alzheimer ecc...).
Inoltre si rivolge a: Insegnati,Docenti di sostegno, Musicisti ,Musicoterapisti, Educatori, Pedagogisti, Educatori,Tnpee,Logopedisti, Operatori Sociali, Studenti, Genitori...
Il corso è prevalentemente operativo attraverso il coinvolgimento attivo, i partecipanti vengono messi nella condizione di lavorare e apprendere come se fossero essi stessi un gruppo classe. Le esperienze realizzate sono di volta in volta oggetto di riflessione; successivamente i partecipanti realizzano autonomamente delle esperienze di conduzione.